Posizionamento

A seguito di uno spostamento su diverso server di un sito web, server gestiti dallo stesso hoster, abbiamo rilevato già ad occhio nudo un enorme differenza in termini di velocità di caricamento delle pagine, velocità che di norma non si vedeva.

Abbiamo così effettuato un test per valutare se effettivamente vi era un miglioramento nei tempi di caricamento. Per effettuare il test abbiamo differenziato il dominio con e senza www, lasciando senza quello sul cloud hosting. Ecco il risultato del test:

Per ora visibile solo nella versione .com di Google, è stat introdotta una nuova funzionalità per la ricerca mirata.
Si tratta della ricerca inline di una query, solo in una città.

E' una funzione utilissima, poiché, dopo aver ricercato un prodotto o un servizio, è possibile filtrare i risultati, visualizzando solo quelli della propria città.

Gli sconvolgimenti dei risultati del motore di Mountain View, quest'anno, non hanno fine. Da pochi giorni è stato infatti introdotto un nuovo sistema di inserimento dei prodotti Google Shopping nella parte superiore (e laterale) dei risultati di ricerca.

Dai un'occhiata alle immagini quì sotto:

Ormai è palese per tutti che il nuovo algoritmo di Google, Penguin, è stato un mezzo flop e sta portando più danni alle serp che vantaggi.

Sono però tanti i siti colpiti ingiustamente e Google non pone rimedio, mentre a quanto risulta da alcune statistiche, una rilevante parte di utenti si sta spostando su Bing.

Per tutti quelli che hanno riscontrato un cambiamento sostanziale negli accessi, in positivo o in negativo, ebbene si... il 24 Aprile 2012 è entrato in funzione un nuovo update all'algoritmo di Google, chiamato Penguin.

Il nuovo algoritmo si prefigge di combattere la link spam sul web, fattore come si sa fondamentale per il posizionamento dei siti.

navigazione

CERCA NEL BLOG
LE CATEGORIE DEL BLOG
ALTRE RISORSE